Smiley face

0424 52.22.54
Mattino: 7.45 - 9.00
Pausa pranzo: 12:30 - 13:30
Pomeriggio 15.30 - 16.30
Segreteria chiusa il mercoledì pomeriggio

Smiley face

0424 52.22.54
Mattino: 7.45 - 9.00
Pausa pranzo: 12:30 - 13:30
Pomeriggio 15.30 - 16.30
Segreteria chiusa il mercoledì pomeriggio

Archivio citazioni


Citazione del 4 Maggio 2021

“Stiamo attenti quando parliamo di sofferenza: perché non è vero che il dolore purifica, redime, rende più buoni, anzi rende irritabili, abbrutisce, e ci induce all’egoismo. Il dolore è sempre in-sensato e al dolore insopportabile abbiamo il diritto di dire basta!”        Enzo Bianchi

Citazione del 29 Aprile 2021

La qualità e la credibilità di una persona non vanno misurate su ciò che uno sa dire o predicare o scrivere, ma sui suoi sguardi, il suo ascolto, la sua attenzione verso chi non ha voce e non si impone, sulla sua compassione verso chi soffre, e sul suo modo di abbracciare.

Citazione del 19 Aprile 2021

“Tante sono le ragioni per rallegrarti ogni giorno: il sole che ti dona luce e vita, la luna che di notte veglia sul tuo riposo, la brezza che accarezza il tuo volto, la terra che ti offre i suoi fiori primaverili, ma soprattutto la bellezza che incontri: la bellezza è Dio!”

Citazione del 15 Aprile 2021

Curare gli affetti richiede condivisione, convivialitá, compassione e anche pazienza: per questo è necessario prendere tempo per vivere, per imparare il saper vivere, per guardare l’altro e vederlo, per ascoltarlo e cercare di comprenderlo, nei giorni buoni e in quelli cattivi.

Citazione del 13 Aprile 2021

Se tu ascolti e sai comprendere chi sbaglia prima di giudicarlo e condannarlo tu impari a umanizzare le tue relazioni, conoscerai la tua fragilità, ma anche una profonda comunione: e la comunione umana è essenziale per dare sapore alla tua vita.

Citazione del 9 Aprile 2021

Vorrei invitarvi… a conoscere maggiormente i Santi, a iniziare da quello di cui portate il nome, leggendone la vita, gli scritti. Siate certi che diventeranno buone guide per amare ancora di più il Signore e validi aiuti per la vostra crescita umana e cristiana.

Citazione del 6 Aprile 2021

E’ tempo di Pasqua nessuna pietra trattiene la vita che vince la morte! Non lasciamoci trattenere da paure, da tristezze e dal male che ci colpisce, ma riprendiamo il cammino della vita, ricominciamo anche dopo cadute e fallimenti lasciando che Gesù Risorto ci rialzi.

Citazione del 1 Aprile 2021

Nella mia terra sopra un gelso, un nocciolo di ciliegia portato dal vento è germinato, è cresciuto e in questi giorni è fiorito: io vado a vedere ogni anno questo ciliegio come in un pellegrinaggio per contemplare il miracolo della vita che nasce dalla vita. Per me è una lezione!

Citazione del 30 Marzo 2021

 
Dicono che ci si abitua a tutto e, ormai vecchio, lo sperimento: Ma non mi sono mai abituato alla rottura nell’amicizia, mai abituato al veder finire un rapporto di alleanza fraterna, mai abituato a vedere l’ingiustizia e la sofferenza, mai abituato a incontrare la bellezza!  

Citazione del 30 Marzo 2021

 Dette queste cose, Gesù si commosse profondamente e dichiarò: «In verità, in verità vi dico: uno di voi mi tradirà».  I discepoli si guardarono gli uni gli altri, non sapendo di chi parlasse.  Ora uno dei discepoli, quello che Gesù amava, si trovava a tavola al fianco di Gesù.  Simon Pietro gli fece un cenno e gli disse: «Di’, chi è colui a cui si riferisce?». Ed egli reclinandosi così sul petto di Gesù, gli disse: «Signore, chi è?».  Rispose allora Gesù: «È colui per il quale intingerò un boccone e glielo darò». E intinto il boccone, lo prese e lo diede a Giuda Iscariota, figlio di Simone.  E allora, dopo quel boccone, satana entrò in lui. Gesù quindi gli disse: «Quello che devi fare fallo al più presto».  Nessuno dei commensali capì perché gli aveva detto questo;  alcuni infatti pensavano che, tenendo Giuda la cassa, Gesù gli avesse detto: «Compra quello che ci occorre per la festa», oppure che dovesse dare qualche cosa ai poveri.  Preso il boccone, egli subito uscì. Ed era notte. Quand’egli fu uscito, Gesù disse: «Ora il Figlio dell’uomo è stato glorificato, e anche Dio è stato glorificato in lui.  Se Dio è stato glorificato in lui, anche Dio lo glorificherà da parte sua e lo glorificherà subito.  Figlioli, ancora per poco sono con voi; voi mi cercherete, ma come ho già detto ai Giudei, lo dico ora anche a voi: dove vado io voi non potete venire.

 Simon Pietro gli dice: «Signore, dove vai?». Gli rispose Gesù: «Dove io vado per ora tu non puoi seguirmi; mi seguirai più tardi».  Pietro disse: «Signore, perché non posso seguirti ora? Darò la mia vita per te!».  Rispose Gesù: «Darai la tua vita per me? In verità, in verità ti dico: non canterà il gallo, prima che tu non m’abbia rinnegato tre volte».