Smiley face

0424 52.22.54
Mattino: 7.45 - 9.30
Pomeriggio 15.00 - 16.00 (lun. gio.)
14.00 - 16.00 (mar. mer. ven.)

Smiley face

0424 52.22.54
Mattino: 7.45 - 9.30
Pomeriggio 15.00 - 16.00 (lun. gio.)
14.00 - 16.00 (mar. mer. ven.)

Comitato Genitori

COS’E’ IL “COMITATO DEI GENITORI” E DI CHE COSA SI OCCUPA


Il Comitato Genitori è composto dai rappresentanti di classe eletti all’inizio di ogni anno scolastico e per questo cessa le proprie funzioni alla fine di ciascun anno scolastico (come la carica di ciascun rappresentante di classe). Il presente Comitato, dopo che si sono concluse le votazioni dei vari rappresentanti, si è costituito il 31 ottobre 2017 ed ha eletto come presidente Massimo Gianesin (rappresentante della 3^ primaria), come vice-presidente Roberta Piccoli (rappresentanti della 1^ primaria) e segretario Silverio Franco (rappresentante in 3^ Secondaria). Il Comitato si occupa delle mansioni pratiche (organizzazione feste ed eventi, mercatini e/o altre iniziative per raccogliere fondi, piccoli lavori di sistemazione e/o manutenzione, addobbi per festività ed eventi, etc.). Per organizzare meglio il lavoro e permettere l’adesione anche di altri genitori che, pur non essendo rappresentanti di classe, sono però interessati a collaborare nelle varie attività della scuola, sono stati attivati vari gruppi di lavoro, ciascuno coordinato da un referente. Tutti i genitori sono invitati a partecipare alle attività dei vari gruppi. Chiunque abbia interesse a partecipare all’attività può mandare una mail all’indirizzo comitatogenitori@lescuolegraziani.it
COSA E’ STATO FATTO NELL’ANNO 2016/2017 APPENA TRASCORSO
All’inizio dell’anno scolastico 2016/2017 il Comitato dei Genitori ha partecipato all’evento “Giotto al Graziani”, mostra avente ad oggetto la riproduzione fotografica in scala degli affreschi realizzati da Giotto nella cappella degli Scrovegni. Data la peculiarità dell’evento è stato costituito un apposito comitato organizzativo, per cui al Comitato dei Genitori è stato richiesto di fornire supporto ad alcune attività specifiche. Nell’arco dell’anno scolastico si sono succedute molteplici attività ed in particolare
  • Castagnata di autunno: diventata ormai un appuntamento tradizionale di fine ottobre
  • Messa di Natale: prima della pausa delle festività è stata organizzata una messa per scambiare gli auguri di Natale con l’intervento del Coro di genitori e alunni della scuola, accompagnati da strumentisti, anch’essi genitori e alunni della scuola
  • Open Day: due appuntamenti nel corso dell’anno vedono la partecipazione dei genitori (per accogliere i visitatori e per contribuire al buffet con dolci ed altre vivande preparate in casa) e dei ragazzi (che partecipano ai laboratori didattici)
  • Festa di carnevale: organizzata nel mese di febbraio per i bambini della primaria
  • Via Crucis: in periodo pasquale è stata organizzata una Via Crucis accompaganta dal gruppo Coro
  • Attività di supporto al social day: alcuni genitori si sono resi disponibili per coordinare i giovani delle scuole superiori che contribuiscono ad eseguire piccoli lavori di manutenzione dell’Istituto
  • Serate di dialogo e confronto: l’anno scorso sono state organizzate alcune serate rivolte ai genitori, con l’intervento di uno psicologo dell’USSL, dedicate a forme e strumenti per comunicare ai ragazzi l’importanza del rispetto delle regole
  • Gestione dell’abbigliamento: alcuni genitori si sono occupati della gestione e apertura del punto di distribuzione dell’abbigliamento scolastico e di tutte le attività connesse
  • Festa di fine anno: l’evento si è tenuto di sabato sera, con una partecipazione di circa 600 persone. Nell’ambito della festa sono state allestite molteplici iniziative quali una mostra fotografica, la “Pesca si vince sempre” (iniziativa di grande successo che ha permesso di raccogliere fondi da destinare specificamente ad un progetto didattico) giochi con animatori sia per ragazzi di primaria che di secondaria (tiro al barattolo, trampoli, pesca con la calamita, etc.), nonché un angolo dedicato ai più piccolini (0-6) con tavolini, cuscini, carta, colori, lavagne, gessetti, ecc. La cena oganizata a buffet (con tavoli abbelliti da oramenti creati dai genitori) ha visto il coinvolgimento di tutti i genitori ed è stata accompagnata da musiche e poi seguita da danze anche per i più piccolini. Come da tradizione le terze medie hanno servito crêpes, gelati e caffè, così da raccogliere fondi per finanziare la loro festa di fine anno.